Archivio per la categoria OPUSCOLI E RIVISTE

Progetti PIRATA 2013

Opuscolo sui progetti della PIRATA 2013

Presentazione dei progetti sostenuti dai collettivi de La Pirata.

I progetti qui descritti – in continuo movimento – sono promossi da ogni singolo  collettivo della piattaforma e vengono definiti direttamente con le comunità e con le lotte stesse, secondo i loro tempi, i loro bisogni, le loro abitudini. Questo per non interferire con le differenti traiettorie – usi e costumi per la precisione – come ancora troppo spesso viene fatto in una tipica concezione “occidentalista” della solidarietà e del mondo in generale.

La Pirata non fa beneficenza, volontariato, assistenzialismo o “turismo rivoluzionario”. la Pirata percorre ponti di ribellione, promuovendo una partecipazione attiva, condivisa, diretta e paritaria su sentieri dell’emancipazione e dell’autonomia.”

download

Nessun commento

La Sesta Dichiarazione e nascita dell’Altra Campagna

Una selezione delle parti dalla Sesta Dichiarazione della Selva Lacandona commentata da compagne e compagni aderenti all’Altra Campagna, in un’intervista realizzata in Chiapas. L’opuscolo ripercorre con parole semplici e colloquiali l’effetto della Sesta Dichiarazione sul movimento sociale in Messico e invita nuovamente a riflettere, in ogni latitudine, sulla costruzione di un movimento anticapitalista, dal basso e non elettorale.

I testi proposti sono una trascrizione e riedizione di questa intervista radio:
http://www.archive.org/details/StorieDistraordinarioMexico-terzaTappaLaOtraCampaa&reCache=1

LEGGI E SCARICA L’OPUSCOLO QUI:
http://www.archive.org/details/OpuscoloSestaDichiarazioneENascitaDellaltraCampagna Prosegui la lettura »

Nessun commento

Opuscolo sulla storia del Municipio Autonomo. Traduzione a cura del Nodosolidale

Clicca qui:

utopia-v2.pdf

Nessun commento

Piano turistico per il Chiapas

 

 

 

 

 

(Trad.Czl)

Opuscolo Piano turistico per il Chiapas in formato PDF

planturistico.pdf

planturistico2.pdf


      

Nessun commento

Rivista:Degna rabbia. Percorsi di resistenza e autonomia [traduzione ITA]


Degna rabbia. Percorsi di resistenza e autonomia

Unanno fa in Messico, precisamente tra Città del Messico, il Caracol diOventik e San Cristobal de Las Casas, si concludeva il Primo FestivalMondiale della Degna Rabbia, promosso dall’Ezln come occasione diincontro e confronto tra le molteplici e variegate realtà in lotta nonsolo in Messico ma in ogni angolo del pianeta: uno straordinariomomento in cui le diverse resistenze si sono narrate nellaconsapevolezza di non agire in solitudine.

A distanza di unanno, all’alba di un 2010 che in Messico lascia spazio a una fortesperanza di cambiamento, che non si riduce a mera immaginazione, perchèin parte gia’ realizzato nelle concrete esperienze di lotta e diorganizzazione comunitaria indigena in tutto il territorio messicano,noi del Collettivo Nodo Solidale stiamo per diffondere una raccolta ditesti, selezionati tra gli articoli della rivista Rebeldíae tradotti in italiano, con la consapevolezza che la parole emerse inquei giorni e riportate in forma scritta non possano mai invecchiare esiano in ogni momento un ottimo spunto di riflessione per coloro chequotidianamente, in ogni dove e in base alla propria natura rifiutanol’ordine imposto dal sistema capitalista. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Scopri il Messico lindo y querido

Il retro verso del depliant turisticodistribuito durante il presidio di sabato 13 marzo in solidarietàcon le comunità zapatiste in chiapas

 

Per info modifiche e/o utilizzo:
marisolzlc@glei.ch

 

GUERRA IN PARADISO*

Le guerre aiparadisi sono molteplici e ripetute.
I territori, intesi comespazi dove costruire relazioni ed esperienze, dove elaborare culturee mestieri, dove conoscere e confrontarsi con provenienze distanti,dove vivere in relazione con la natura che ci circonda, sono sottoattacco. Quasi in via d’estinzione!
Paesaggi stravolti, grandiopere, inceneritori.
Muri, frontiere, divieti e controlli.
Nuoveautostrade, risorse naturali e beni comuni privatizzati, cementoovunque. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Mostra Rabbia Degna in Ticino

  Comunichiamo che mercoledi 20 maggio dalle ore 18.30 avrà luogo la Mostra "Rabbia Degna" presso il Jingabar in Via alle Caragne a Lugano. Saranno presenti tutte le opere di chi ha valuto manifestare la propria resistenza. Le creazioni rimaranno esposte sino al 13 di giugno.  
     
 

Le opere rimarranno esposte e visitabili per circa un mese negli orari d’apertura del bar.

Vi aspettiamo per un momento d’incontro e condivisione, ma anche per gettare uno sguardo al Festival della Rabbia Degna svoltosi gli scorsi mesi di dicembre e gennaio in Messico.

Dall’Altro Messico alle nostre latitudini per costruire ponti di solidarietà.

Ti aspettiamo.

Saluti resistenti!

Qui l’elenco delle opere ricevute:
 http://czl.noblogs.org/post/2008/12/23/indice-testi

Qui una sigletta:
 http://www.youtube.com/watch?v=fAycCGYG-3w

Nessun commento

Opere tra Rabbia e R-esistenza

banner

> Leggi in spagnolo!

Hola a tutti e tutte,

ecco concluso il percorso "Come r-esisti? Cosa ti fa arrabbiare?" che porterà all’allestimento di una mostra collettiva sulle r-esistenza che animano le nostre vite.
La partecipazione a questo primo "concorso" senza vincitori né vinti, indetto dal Collettivo Zapatista Marisol di Lugano e da Indymedia.ch/it, è stata assolutamente degna, a testimoniare che alle nostre latitudini i fiumi della ribellione continuano a scorrere. Si tratta di esperienze di r-esistenza che giungono non solo dalle terre che abitiamo, ma da tutta la terra, da oltre oceano, a rinsaldare la certezza che i ponti di lotta, sogni e utopie esistono e si moltiplicano.

All’incirca 40 le opere ricevute, caratterizzate da una grande fantasia realizzativa e da un’importante qualità artistica e politica: un variegato spaccato delle "rabbie degne" che muovono la r-esistenza di tutt* noi!
Diverse le tecniche utilizzate, dall’acquarello al videocollage, dalle marmellate autoprodotte al punk-oi, tanti piccoli e grandi mondi che lavorano alla costruzione di un’altra vita, di un’altra realtà. Con la dignità nel cuore.

Le opere sono tutte disponibili on-line, vi invitiamo a darci un’occhiata e a commentare, sottostanno a licenza Creative Commons by-nc-sa/2.5. Nelle prossime settimane partiranno per "Città del Messico", dove sta per iniziare il "Festival della Rabbia Digna" indetto dall’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, mentre in primavera verranno esposte in una mostra in Ticino. Grazie al CSOA il Molino per il sostegno!

 

:: Testi ::

– Che rabbia!

– G8 alla Diaz vendesi democrazia 

– Disegnare il mondo 

– L’infernale paradiso 

– Il mondo 

– Repressione 

– Beau comme un prison qui brule  

– Passato imperfetto, c’ha da diventare remoto

– Oltre a sé senza oggetti 

– La loro aula è la mia trincea

– La mia resistenza

– Sasso, carta o forbice? 

– L’inevitabile misantropia quotidiana

– Me enkabrona el agandalle

:: Immagini e grafiche ::

– Riot

– Che rabbia il maschilismo

– La rabbia del popolo palestinese

– Un popolo di pescatori a caccia di predatori 

– San po puu 

– Quando sono arrabbiata mi sfogo così 

– La luna sul Nilo 

– Al chile 

– La viola e il clarinetto 

– Beau comme un prison qui brule 

– Si te resiste te golpeo

– Urla la tua rabbia

– Reina 30 30 

:: Oggetti ::

– Incazzato Nero

– EZLN – la bandiera

– Un sacco di rabbia 

– Se mi fai incazzare ti tiro un fico 

Scarpe rotte – Zapatos rotos

:: Audio e Video ::

– Prendi il tempo  

– Lugano Oi!

– Compartiendo la rabia digna!

– La commedia della precarietà 

– Improvvisazione del 22 luglio 

– Soldi e pensieri proibiti 

 

I pannelli della mostra portata a Città del Messico (in pdf)

Nessun commento

Festival Mondiale Rabbia Degna

Programma e aggiornamenti (dal 26 dic. al 29 dic.) 

All’ http://ch.indymedia.org/it/ si trova una feature dedicata al Festival con piú materiale.

Nell’ anno del 25esimo anniversario dalla nascita dell’ Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, dei 15 anni dall’inizio della guerra contro "el olvido", del quinto anno delle Giunte di Buon Governo e del terzo anno dell’ Altra Campagna e la Zezta Internacional, noi uomini, donne , bambini e anziani dell’ ezln convochiamo a tutt@ i/le ribelli del messico e del mondo alla celebrazione del

Primo Festival Mondiale Rabbia Degna

Con il tema:

Un altro Mondo, un altro Cammino: IN BASSO A SINISTRA

Di seguito alcuni temi che verranno trattati:

otro campo – otra ciudad – otra comunicacion – otro arte y otra cultura – otra politica – otro movimiento social – otra historia – otra sexualidad

Continua e guarda il programma e gli aggiornamenti delle prime giornate

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Obras entre Rabia y Re-existencia

Hola a todos y a todas,

Ya se ha concluido el concurso "Como resistes? Qué enoja?" que presentaremos en una muestra colectiva sobre la r-esistenza que animan nuestras vidas.

La participacion a este "concurso" sin ganadores ni perdedores propuesto por EL COLLETTIVO ZAPATISTA MARISOL DE LUGANO –suiza- y de Indymedia.ch/it, es la testimoninza digna que en nuestras latitudes los rios de la rebelion fluyen continuamente. Son obras, manifestaciones de resistencia que llegan no solamente de nuestra tierra sino de mas alla del oceano de toda la tierra, para soldar la certidumbre que los puentes de lucha, suenos y utopias se multiplican.

Hemos recibido casi 40 obras, de gran valor artistico y politico. Un abanico de la rabia digna que mueve la r-esistenza de todos nosotros.La tecnica de las obras es variada, videocollage, acuarelas, mermelada caseras hasta el punk-oi . Pequenos y grandes mundos que trabajan para construir una nueva vida, una realidad diferente a la nuestra: con la dignidad en el corazon.Las obras las puden ver on line, ls invitamos a darles una ojeada y comentarlas. Dichas obras son bajo licencia Crative Commons by-nc-sa/2.5.

Las obras saldran par ciudad de Mexico, donde iniciara el FESTIVAL DE LA RABIA DIGNA, propuesto por EL EJERCITO ZAPATISTA DE LIBERACION NACIONAL, mientras en primavera 2009 seran expuestas en una galeria del canton Ticino en suiza.

Nessun commento

G8 alla Diaz vendesi democrazia

"G8 2001 ALLA DIAZ VENDESI DEMOCRAZIA"

Di Jiad 

Era una macelleria messicana
ma mentii
per spirito di appartenenza
al corpo
malato
di menti criminali
assetate di sangue.
Ce n’era tanto e dappertutto.
Ora
nella mia
un lordo macigno,
quella testa di ragazza
spappolata
in una pozza di sangue
tra i colpi inferti
reiterati
ai corpi inermi
già a terra
lacerati
dai manganelli
quelli col manico a 7
impugnati a rovescio a mo’di martelli
da mani assassine
di braccia di morte
esecutrici fedeli
di ordini segreti
sputi infami
dalle bocche dorate
del vil potere
con la faccia di culo
ora ripulito,
legittimato
da un populino assopito,
ora occulto
beffardo
in quell’aria fetida
d’impunità.
Allora promossi, quei dannati capi
che il suo massacrarono.
E ora
ancora
uno schiaffo
quelle insulse condanne
al braccio armato
del potente omertoso
assolutamente indenne,
complice
la massa silente.
Un’impronta indelebile
in quella mente di donna
un tempo pregna
di idee d’amore.
Ora
solo rabbia
rabbia degna.

Liberamente ispirata alla testimonianza del vicequestore Fournier, uno dei 28 poliziotti imputati per la sanguinosa carneficina alla Diaz, G8 Genova 2001.

Per visualizzare la poesia impaginata e in pdf: VENDESI DEMOCRAZIA def.pdf

Nessun commento

Rabbia degna: un popolo di pescatori a caccia di predatori

"Rabbia degna: un popolo di pescatori a caccia di predatori"

Di Manuel, Marocco 2008 

clicca qui per ingrandire l’immagine

Nessun commento

Me enkabrona el agandalle

"Me enkabrona el agandalle"
di Kos 

el agandalle es una kondukta kultural…
viene de "gandalla"

y el ke agandalla kiere siempre tomar ventaja
de la forma mas facil y alebosa

re existo
a kada dia
kombatiendo kontra mi karakter;
apasionandome kada dia
de las kosas ke hago

aprendiendo
dibujando
tatuando
amando

mi mano esta kon el ke se ha kansado
y levanta la voz
y se hace eskuchar
o hace ke lo eskuchen 

ikonos, simbolos, signos,
habitos, leyendas,

aki estamos

Nessun commento

Che rabbia il maschilismo

"Che rabbia il maschilismo"

di Daien, 29 anni, ricezionista, sogno di giocare nell’Ambrì.

Mi fa arrabbiare: il maschilismo.

R-esisto: più che altro incazzandomi.

clicca qui per ingrandire l’immagine 

Nessun commento

Pannelli della mostra “rabbia degna” (mex version)

I pannelli che saranno esposti durante il festival della rabbia degna in Messico

mostra_immagini.pdf

mostra_audiovideo.pdf

mostra_testi.pdf

mostra_oggetti.pdf

mostra_intro.pdf

Nessun commento

  • LA PIRATA

  • LIBRO BRIGADA CALLEJERA

  • OPUSCOLO SEXTA-OTRA

  • CO.R.UM – Noticias en espanol

  • PROGETTI PIRATA

  • PIATTAFORMA PIRATA

  • DIGNA RADIO

  • OTRA EUROPA INFO

  • PRIGIONIERI POLITICI


    No estamos tod@s


    Pres@s de la Otra

  • REPORT XANICA 2011

  • PIANO TURISTICO CHIAPAS

  • TURISMO COSCIENTE

  • RIVISTA DEGNA RABBIA

  • OPERE RABBIA DEGNA

  • DISTRIBUZIONE CAFFÈ REBELDIA

  • PERIODICO ANARCHICO